BIBLIOTECA COMUNALE ARIOSTEA

GARDEN CLUB DI FERRARA
Giardini in Biblioteca

Bibliografia sul tema " Giardini"

Catalogo "Giardini in Biblioteca"

Aggiornamento al 2009

COMUNE Di FERRARA
Assessorato alle Politiche Culturali

Un'idea nasce con l'uomo, emerge dalle nebbie indistinte della preistoria e lo accompagna ininterrottamente sul filo dei millenni tra il fascino del mito e la certezza della storia, giungendo fino a noi: è l'idea del giardino. Esso gioca sulla storia della umanità un ruolo unico e insostituibile efa capo all'immediato rapporto che si stabilisce tra l'uomo e il mondo vegetale con le sue virtù segrete e la sua esuberante, spesso ostile, vitalità che egli cerca di conquistare e rendere amica".

Da "In foliis, folia - Giardini e orti botanici" a cura di Ernesto Milano - Il Bulino edizioni d'arte.

La proposta di titoli elaborata dalla Biblioteca Comunale Ariostea e dal Gardcn Club di Ferrara ‑ ha l'obiettivo di offrire ai lettori interessati un primo nucleo di bibliografia recente in lingua italiana dedicato al tema "Fiori e giardini". organizzato per sezioni.

Alle dotazioni già presenti in Biblioteca sono state aggiunte nuove acquisizioni, esposte con gli altri volumi nel settore a scaffale aperto.

Un'importante donazione ha arricchito recentemente il patrimonio della Biblioteca: la raccolta del più autorevole periodico internazionale sui giardini storici "Journal of Garden History ". Le annate dal 1981 al 1995 sono state donate alla Biblioteca dal prof. Gianni Venturi membro del Comitato Italiano per il Giardino Storico e socio fondatore del Garden Club di Ferrara. L'abbonamento alla rivista dal 2000 è offerto alla collettività dal Garden Club di Ferrara.

La Biblioteca Ariostea e il Garden Club di Ferrara intendono attraverso questa iniziativa dare avvio a un comune progetto di approfondimento conoscitivo e di allargamento divulgativo della letteratura e della documentazione sui giardini, sia recente che storica. Nel 1999 è stato avviato un progetto di collaborazione tra la Biblioteca Ariostea e il Garden Club di Ferrara, denominato "Giardini in Biblioteca ", che aveva l'obiettivo di offrire ai lettori interessati un primo nucleo di bibliografia recente, in lingua italiana, dedicato al tema "Giardini", organizzato per sezioni.

L'iniziativa è stata realizzata grazie alla disponibilità della Direzione della Biblioteca Ariostea e al lavoro congiunto della dott. Angela Ammirati dell'Ufficio "Acquisizioni " e del gruppo "Biblioteca" del Garden Club che, insieme, hanno curato la scelta dei testi da acquisire e la stesura delle schede di orientamento bibliografico di questo volumetto. A loro va il sentito grazie di quanti vorranno e potranno accostarsi ai bei volumi resi disponibili.

A partire dal 25 gennaio 2001 vengono presentati aggiornamenti bibliografici comprendenti nuove indicazioni e proposte di lettura, relative a libri acquisiti dalla Biblioteca durante gli 'anni 2000- 2001. Ciò testimonia, da un lato, della continuità che la Biblioteca vuol dare al progetto avviato col Garden Club, dall'altro del favorevole riscontro del pubblico, sempre più interessato ai valori sottesi alla cultura del giardino.

 

INDICE DELLE SEZIONI

AMBIENTE E NATURA.
GIARDINI: FILOSOFIA E STORIA.
GIARDINI: PROGETTAZIONE E CONSERVAZIONE. GIARDINI ITALIANI
GIARDINI E FERRARA.
GIARDINAGGIO.
FIORI E DECORAZIONE FLOREALE.

 

Ricordiamo, come sempre, che tutti i libri citati in bibliografia sono disponibili in biblioteca per la consultazione ed il prestito. Dal 20 novenibre al 20 gennaio saranno consultabili negli espositori vicini alla Sala Agnelli: successivamente saranno collocati nella Biblioteca Moderna a scaffale aperto.

Per facilitame la localizzazione vi consigliamo di guardare ai seguenti numeri di collocazione e ai loro sviluppi:

580 Scienze botaniche

635.9 Giardinaggio

712 Architettura del paesaggio

Bibliografia a cura di Angela Ammirati e del Gruppo Biblioteca del Garden Club di Ferrara.

Rirpoduzione del volumetto bibliografico a cura del Centro Stampa dei Comune di Ferrara.

Con i suoi 360.000 volumi, di cui oltre 30.000 a scaffale aperto, la Biblioteca Ariostea rappresenta il più grande patrimonio di informazioni presente nella nostra città. Un patrimonio a disposizione di tutti gratuitamente, ed in grado di fornire risposte ad esigenze di studio, di ricerca, di tempo libero.