PROGETTO PARCO SICURO FERRARA

“Progetto “Parco Sicuro”, opportunità per persone con disabilità e loro familiari/accompagnatori per poter uscire dalla propria abitazione.

(Comunicazione a cura di Carlos Dana – Comitato Ferrarese Area Disabili)

Aprirà da sabato 16 maggio 2020 il progetto “Parco Sicuro”, iniziativa che ha reso accessibile il Parco della Vita di via Canapa 12 a Ferrara (gestito dall’Associazione GST Anffas) per dare l’opportunità a persone con disabilità e loro familiari/accompagnatori di poter uscire dalla propria abitazione, in tempi di Covid-19, per trascorrere qualche ora all’aperto in un ambiente sicuro. Il progetto, creato dal Comitato Ferrarese Area Disabili in collaborazione con l’Associazione GST Anffas e con il patrocinio del Comune di Ferrara, sarà disponibile ogni martedì, giovedì, sabato e domenica fino a data da destinarsi (dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19).  

Questi i servizi disponibili all’utenza:
– servizio di prenotazione attraverso numero telefonico;
– bagno accessibile anche a persone in carrozzina;
– somministrazione gratuita, per chi lo necessita, di mascherine chirurgiche,
guanti anallergici e gel igienizzante;
– messa a disposizione di sedie a rotelle per chi ne avesse bisogno;
– in alcune ore settimanali, grazie all’Associazione ChiaraMilla, verrà fornito,
solo per chi lo desidera, un servizio gratuito di Pet Therapy.

Per poter visitare il parco è a disposizione il numero di prenotazioni 347.6968352 tramite il quale sarà possibile inviare un sms o messaggio via whatsapp. Tale sistema consentirà ai volontari, che saranno anche presenti direttamente presso il parco, di gestire le presenze in modo da evitare assembramenti e garantire in tal modo la sicurezza di tutti gli utenti.

Questo progetto si prefigge di dare uno strumento ulteriore a numerose persone disabili che vorranno usufruirne e non intende in nessun modo sostituire qualsiasi altro diritto acquisito o essere interpretato come una forma di ghettizzazione di tale utenza.

Teniamo in particolar modo a ringraziare il Comune di Ferrara che patrocina, anche economicamente, questo progetto e che ha fin da subito recepito le esigenze esposte dal nostro Comitato, rispondendo in modo rapido e concreto attraverso una specifica delibera.

Ringraziamo, inoltre, la rete di Enti e Aziende sia pubbliche che private che ci sostengono quali: Elettrica Neon, Digital Neon, Ubik Design, Cooperativa Il Germoglio, Copma, CPO Mobility, Framacie Comunali Ferrara e Ferrara Tua.

Per informazioni, eventualmente anche per un sopralluogo, tel. 340.4516400.