Circolare Giugno 2020

 

GARDEN CLUB FERRARA

 

Ferrara, 20 giugno 2020

Care socie, cari soci,

abbiamo ricominciato con gradualità e con ancora molte limitazioni a vivere una quotidianità che per mesi è stata negata dall’emergenza sanitaria del contagio. L’augurio è di ritrovare tutti in buona salute.

Dopo la tristezza per i tanti lutti, la preoccupazione per noi ed i nostri familiari, l’impossibilità di poterci ritrovare, è certamente ora presente l’ansia di come tutto questo si ripercuoterà sull’economia nazionale e mondiale e sulle condizioni di vita. Per partecipare in modo tangibile ed essere solidali, sostenendo le strutture sanitarie che tanto sono state coinvolte e coloro che tanto si sono impegnati con estrema dedizione e fatica, il nostro Club ha donato € 500 all’Azienda Ospedaliero-Universitaria Arcispedale S. Anna di Ferrara.

Ma in tutti c’è anche la voglia di cominciare a ripensare al futuro in modo positivo e di iniziare a riprendere le nostre attività, cercando di riprogrammare i nostri eventi, con i tempi che ci verranno concessi sia dall’evolversi della situazione che dalle disposizioni sul distanziamento tra le persone.

 

Vogliamo ricordare insieme a voi tutte le iniziative che avevamo già progettato, organizzato e pubblicizzato per la prima parte del 2020 e che abbiamo dovuto annullare:

  • “Pomeriggio di Carnevale e vita di Club” 25 febbraio Palazzo Crema
  • Conferenza “Le iris di Trebecco” 28 febbraio Palazzo Bonacossi
  • Conferenza “Giardini terapeutici” 13 marzo Biblioteca Ariostea
  • “Giardini al cinema” XV edizione 3-10-17 marzo Cinema Boldini
  • “XVII Giornata nazionale del Giardino” 14 aprile
  • “Eventi dedicati a Lucrezia Borgia” in collaborazione con il Gruppo Archeologico Ferrarese
e le nostre gite di primavera:

– “Primavera a Napoli” 17/20 marzo

– “Le antiche camelie della Lucchesia” 2 aprile          

– “Le iris di Trebecco” 13/14 maggio

che avevano comportato un nostro grande impegno organizzativo e ricevuto un’entusiastica adesione da parte dei soci.

E’ nostra intenzione riproporre le varie iniziative nella primavera del 2021 e, se le norme lo consentiranno, alcune anche entro il 2020. Come sempre avremo bisogno del vostro sostegno e della vostra partecipazione, perché da soli non si va da nessuna parte!

Vi terremo aggiornati su date, orari e luoghi di quanto si potrà organizzare da settembre.

 

Possiamo però già anticipare alcune date:

Sabato 12 e Domenica 13 settembre 2020 – XVII GIORNATA NAZIONALE DEL GIARDINO

Indetta da U.G.A.I. (Unione Garden Club e Attività similari in Italia –associazione di protezione ambientale dal 2004):

“Etica ed estetica del verde” è il tema nazionale proposto per il 2020. Il Garden Club di Ferrara propone di sviluppare il tema nazionale focalizzando la propria attenzione sui risvolti positivi che il contatto con la natura ha sulla salute psico-fisica delle persone.

Sabato 12 settembre alle ore 10:00 presso la Cittadella della salute a Ferrara in Corso Giovecca, 203

“Alla scoperta dei giardini del ’Sant’Anna’ tra storia, etica ed estetica”

Sarà un’inedita passeggiata storico/botanica guidata da Francesco Scafuri e Giovanni Morelli, con la partecipazione di Gianluca Lodi e Flavia Sani. Introdurrà Gianna Foschini Borghesani (Presidente Garden Club Ferrara); con interventi di: Claudio Vagnini (Direttore Generale Azienda USL di Ferrara), Andrea Maggi (Assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune di Ferrara). L’iniziativa è promossa dal Garden Club di Ferrara in collaborazione con Comune di Ferrara, Azienda USL, Orto Botanico di UNIFE, Associazione Il Turco, e con il patrocinio dell’associazione De Humanitate Sanctae Annae.

La nostra città, nelle giornate del 12 e 13 settembre sarà immersa completamente nel verde e nel paesaggio. Dovrebbero infatti avere luogo sia le altre manifestazioni legate a INTERNO VERDE, coordinate dall’associazione Il Turco, che la mostra-mercato dei fiori al Parco Massari denominata “Giardini Estensi” e con molta probabilità anche l’inaugurazione del “Pontile di Baura”.

Occorre però spendere qualche parola su quest’ultimo progetto:

METROPOLI DI PAESAGGIO – “Un pontile per Baura”

Il nostro percorso culturale sul territorio defilato ferrarese fuori dalle mura, sulle sue campagne, le sue vie d’acqua, i suoi piccoli paesi e le differenziate realtà economiche, è proseguito con il sostegno al progetto di ricostruzione del pontile di Baura, promosso dall’associazione “Metropoli di paesaggio” nata di recente per la “realizzazione di itinerari sostenibili -non solo turistici ma anche per la collettività- tra corsi d’acqua, piste ciclabili, mezzi elettrici e treni di superficie, per l’incremento di un turismo lento e attento al paesaggio”, quanto mai attuale. Le emergenze sanitarie e gli sconvolgimenti climatici rendono indifferibile una “diversa” attenzione per l’ambiente che soprattutto un’associazione di volontariato come il Garden Club ha il dovere di promuovere nell’ambito dei programmi istituzionali e delle proprie capacità.

Così, anche per dare subito un segnale di condivisione e presenza, abbiamo contribuito con € 250 alla raccolta fondi (crowdfunding) per la realizzazione del Pontile. Seguiremo la realizzazione e saremo presenti all’inaugurazione prevista per il 12-13 settembre, con modalità di partecipazione che comunicheremo non appena ci verranno segnalate.

 GIARDINO SEGRETO di Casa Romei (data da definire)

Stiamo organizzando l’evento di apertura del nuovo anno sociale 2020-2021 nella sede del Museo di Casa Romei, in via Savonarola; speriamo di riuscire a realizzarla entro novembre. Seppur ‘fuori stagione’ sarà l’occasione per “svelare” ai soci il recente restauro di uno spazio, il “secondo cortile” del Museo, rimasto per anni “velato” e impraticabile. Si tratta del “giardino segreto” che, liberato da ingombri e piante infestanti a cura del Gruppo Archeologico Ferrarese, è stato poi arredato anche con il contributo del nostro Garden Club, su un progetto di Tommaso Farina. Ora splende rinominato Giardino delle Sibille giacché una porta lo congiunge alla famosa Sala delle Sibille. Il giardino riproduce la spalliera di “Alba maxima”, l’antica pregiata rosa bianca che compare sullo sfondo delle 12 Sibille come hortus conclusus e arbusti della profumata “Rosa gallica officinalis“. Inoltre, dentro quattro pregiati vasi di cotto, fanno bella mostra di sé, come da citazione di un antico pomario, un melo, un pero, un ciliegio, un pesco, il tutto procurato dal Garden Club. Rosa e frutti sono dipinti nella contigua Sala dei Profeti. È con orgoglio che celebreremo questo raffinato recupero filologico.

IL NOSTRO CLUB NON SI FERMA!

Essere soci del Garden Club significa appartenere ad un’associazione che da trent’anni (è stata costituita nell’aprile del 1990) si impegna nel promuovere la conoscenza e l’amore per i fiori e per l’arte del giardinaggio, per la tutela dell’ambiente naturale, la conservazione e l’incremento di parchi e giardini. 

A chi non avesse potuto ancora rinnovare l’iscrizione per l’anno sociale 2019-2020 chiediamo di farlo in modo convinto per sentirsi parte attiva nel perseguire i nostri obbiettivi.

Ricordiamo che la quota di 50 € (15 per socio familiare) può essere versata tramite bonifico al c/c intestato a GARDEN CLUB FERRARA con iban: IT96P0538713004000000018940

 

In questi mesi abbiamo voluto far vivere la primavera dei nostri giardini attraverso le fotografie pubblicate nel sito e in Facebook. Invitiamo tutti a visitarli:

 

Sito web: http://www.gardenclubferrara.it

 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/gardenclubferrara2018

 

Cari saluti e…arrivederci a molto presto.

 

 Il Consiglio del Garden Club di Ferrara