TENNIS E GIARDINI A FERRARA

La Ferrara del Rinascimento è stata definita la culla del tennis 
(the cradle of royal tennis) dallo studioso Cees de Bondt (Royal Tennis in
Renaissance Italy, Brepols Publishers, 2006 – Turnhout, Belgium).Il tennis ha conosciuto, nella nostra città, un altro momento di grande auge:
il primo Novecento, quando sono stati creati alcuni interessanti giardini tennistici, evocati nel bassaniano Giardino dei Finzi-Contini.Per questi motivi, in occasione delle celebrazioni per “Ferrara, città del Rinascimento”, il
Garden Club di Ferrara e il Tennis Club Marfisa, con il supporto e la
collaborazione delle principali Istituzioni della città, propongono un approfondimento su TENNIS E GIARDINI A FERRARA
Sabato 15 settembre 2007 – ore 16.30 
Salone d’Onore di Palazzo Bonacossi – Via Cisterna del Follo, 5
ParlerannoFRANCESCO CECCARELLI  Docente di Storia
dell’Architettura del Rinascimento – Università di Bologna
“Il giuoco della racchetta” 
Teatri e giardini tennistici a Ferrara nel Rinascimento ADA SEGRE 
Storica dei giardini Tennis e giardini nel primo Novecento: il caso di
Ferrara. Interverrà GIANNI VENTURI 
Direttore dell’Istituto di Studi Rinascimentali di Ferrara.Seguirà una visita agli spazi dello storico Tennis Club Marfisa, dai quali si accederà direttamente, come negli anni Trenta del secolo scorso, al giardino della Palazzina di Marfisa.